Riapre dopo i restauri il convento di San Domenico Maggiore

Il convento di San Domenico Maggiore riapre dopo i restauri. E sarà possibile visitare anche la cella dove visse e studiò San Tommaso d’Aquino e la preziosa Sala del Capitolo. Dopo anni di restauri sarà possibile ammirare il magnifico chiostro di San Domenico dal quale parte la scala monumentale che porta agli ambienti maestosi del primo piano del convento che sono stati tutti restaurati.

Si potranno ora ammirare al primo piano il Grande Refettorio e il vicino piccolo refettorio, la bellissima Sala del Capitolo, la Sala della Biblioteca e le celle dei padri domenicani tra cui si potrà ammirare quella dove visse e studio San Tommaso d’Aquino.

Oltre settemila i metri quadrati recuperati tra cui quelli utilizzati per le celle di sicurezza e per le aule della Corte d’Assise ospitata per un lungo tempo nell’area conventuale, Il complesso monumentale sarà visitabile per il Maggio dei monumenti a partire dal 16 maggio tutti i giorni tranne la domenica dalle 10 alle 17, con ingresso libero e ogni fine settimana, dal 18 maggio, si terranno le performance artistiche di Icra Project con il seguente calendario:

  • venerdì 18, sabato 19, domenica 20 maggio
  • venerdì 25, sabato 26, domenica 27 maggio
  • venerdì 1, sabato 2 giugno, ore 19.30


Perla barroca, a cura di Icra Project

Perla Barroca è una sintesi scenica che ripercorre il fiorire del Teatro Moderno attraverso alcune delle principali maschere italiane della Commedia dell’Arte, in particolare del Sud.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti  info: 081 5782213