Al PAN Memory – International Contemporary Sculpture

Il PAN, Palazzo delle Arti Napoli, dal 18 maggio al 10 giugno 2012, ospiterà Memory una collettiva per dieci scultori provenienti da sei paesi: Italia, Spagna, Germania, Inghilterra, Finlandia, Stati Uniti. Questi interpretano, ciascuno “secondo la propria cifra stilistica”, il tema della memoria.

L’Inaugurazione della mostra e Vernissage sarà il 17 maggio ore 17.30. “Memory. International Contemporary Sculpture”, è a cura di Ian Rosenfeld e viene ospitata per la prima volta in un museo italiano, dopo essere stata esposta nel 2011 a Londra. I dieci scultori della collettiva Memory sono: Roberto Almagno, Mar Arza, Andreas Blank, Leonardo Drew, Steve Goddard, Silvia Hatzl Kaarina Kaikkonen, Nicola Samori, Spazio Visivo, Rossana Zaera. Sul tema della memoria al PAN vedremo in mostra l’umorismo dello scultore tedesco Andreas Blank, la finlandese Kaarina Kaikkonen, con le sue opere di vecchi vestiti, la spagnola Mar Arza e la sua “’indagine filosofica sull’inesorabilità del tempo”, la spagnola Rossana Zaera e le sue rappresentazioni sulla “fragilità dell’esistenza”. Ancora Nicola Samori e l’inglese Steve Goddard con le loro figure umane.

E poi le sculture di legno di Leonardo Drew e di Roberto Almagno e la misteriosa ed enigmatica tedesca Silvia Hatzl, e per finire Spazio Visivo, un duo artistico dello scultore Paolo Cavinato e del compositore Stefano Trevisi, che con la loro Icona raccontano di Berlino che sta scomparendo con 60 scatole ognuna con una vecchia foto, carta da parato e pittura accompagnati da musica e suoni della città. Nelle sale del primo piano del PAN fino al 10 giugno 2012. infopoint 081.7958601

Il PAN è aperto tutti i giorni – escluso il martedì – dalle ore 9,30 alle ore 19,30 – la domenica dalle ore 9,30 alle 14,30.