OnTheRoad: Il viaggio di Van Gogh e Gauguin in mostra a Genova

Se avete voglia di intraprendere un viaggio nei prossimi mesi ma non sapete ancora dove andare, considerate l’idea di cercare Genova sui vostri navigatori: la città infatti ospita una mostra imperdibile dal 12 novembre 2011 al 15 aprile 2012, dal titolo “Van Gogh e il viaggio di Gauguin”. Il tema dell’ esposizione, guarda caso, è per l’appunto il viaggio, inteso sia come spostarsi da un posto ad un altro sia come esplorare se stessi, la propria natura. E nessuno più dei due grandi artisti protagonisti di questa mostra incarna maggiormente questa ricerca, questo tormentato peregrinare per il mondo e all’interno della propria coscienza, che ha caratterizzato l’esperienza umana tanto del pittore olandese che di quello francese.

Ben 80 tra i maggiori capolavori della pittura europea ed americana a cavallo tra i secoli XIX e XX si offrono al visitatore in un’unica inedita installazione, che ruota interamente intorno alla figura catalizzatrice di Van Gogh, del quale si potranno ammirare 35 opere comprendenti capolavori assoluti come le “Scarpe”, il “Seminatore” o il celeberrimo “Autoritratto al cavalletto” del 1888. L’insieme di queste opere, generosamente prestate quasi tutte dal Van Gogh Museum di Amsterdam e dal Kröller-Müller Museum di Otterlo, costituisce dunque il nucleo espositivo principale, al quale però si lega strettamente la parabola di Gauguin raccontata attraverso la sua tela più significativa: “Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?”. La presenza stessa di questo quadro in Italia è un evento di per sé eccezionale: il prestito è avvenuto da parte del Museum of Fine Arts di Boston, che lo ha concesso soltanto per la quarta volta nella sua storia. Probabilmente, solo la possibilità di ammirare da vicino quest’opera giustifica il viaggio.

Naturalmente altri grandissimi nomi fanno parte dell’allestimento, che si sviluppa in due sezioni, una riguardante la pittura americana ed una quella europea. Fanno parte della prima sezione gli artisti Edwin Church, Albert Bierstadt, Winslow Homer, Edward Hopper, Mark Rothko e Richard Diebenkorn. Nella sezione dedicata al vecchio continente ritroviamo alcuni tra i più grandi nomi della storia dell’arte: i romantici Caspar David Friedrich e Joseph Mallord William Turner, l’impressionista Claude Monet e Wassily Kandinsky, uno degli artisti più visionari del secolo scorso.

La mostra, allestita a Palazzo Ducale, in Piazza Matteotti 9, è visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 19:00 ed il sabato e la domenica dalle ore 9:00 alle ore 20:00; sarà chiusa i giorni 24, 25 e 31 dicembre 2011. Per prenotazioni ed ulteriori informazioni è possibile contattare il call center:

  • Tel. +39 0422 429999
  • Fax +39 0422 308272
  • biglietto@lineadombra.it
  • www.lineadombra.it