Alessandro Siani all’Augusteo con un nuovo spettacolo

Non si arresta qui la carica di Alessandro Siani, dopo esser salito alla ribalta nazionale con film come “Benvenuti al sud” e “La peggior settimana della mia vita” in questi giorni nelle sale, esce in questi giorni anche un libro dal titolo “Non si direbbe che sei Napoletano” che racconta con ironia i luoghi comuni dei meridionali al nord. Ed in questo clima di successo Siani non si fa mancare il teatro, luogo che ha visto la sua genesi e lo ha lanciato come una stella e che rappresenta un legame speciale per Siani con il suo pubblico.

Si prepara un nuovo spettacolo dal titolo “Sono in zona” che girerà un po’ la campania tra dicembre e febbraio per poi trasferirsi nelle maggiori città italiane. Le date campane sono:

  • Avellino, Teatro Gesualdo il 17 e 18 dicembre
  • Caserta, Palamaggiò il 3 febbraio
  • Eboli al Palasele il 10 febbraio

Napoli invece sarà la protagonista di questa tournè con un lungo periodo di presenza, addirittura dal 25 dicembre fino all’8 gennaio, al Teatro Augusteo e Siani avrà anche l’onore di festeggiare il nuovo anno con lo spettacolo delle 02:00 subito dopo il veglione.

Lo spettacolo è tutto nuovo, con monologhi inediti e sketch esilaranti che vogliono sfatare i luoghi comuni che riguardano un po’ tutto il popolo italiano. Siani sarà accompagnato in quest’impresa da Francesco Albanese, Claudia Miele e Salvatore Misticone con le musiche proposte dal dj Frank Carpentieri e intervallato dalle coreografie di cinque scatenatissimi ballerini di breakdance. Tutto questo in un crescendo di risate per uno show di 2 ore.